Utilizzo imbarcazioni sociali

Come previsto dall’articolo 20 del regolamento allo Statuto, i soci ordinari ed atleti possono utilizzare imbarcazioni sociali secondo le modalità specificate in detto articolo e ivi riportate: 

1. Alcune imbarcazioni sociali scelte dal direttivo sono a disposizione di tutti i soci ordinari, frequentatori e atleti in possesso di una tessera federale, previa autorizzazione del direttore sportivo o dell’istruttore della scuola vela o dell’incaricato di quel determinato settore sportivo che accerterà l’effettiva capacità a condurre l’imbarcazione stessa.

2. I soci sono tenuti, prima dell’utilizzo a versare in Segreteria o ad altro addetto una quota contributo per spese di gestione imbarcazioni ed a rilasciare una dichiarazione di assunzione di responsabilità.

3. I soci atleti presenteranno richiesta controfirmata dal genitore e l’istruttore o un velista esperto dovrà vigilare sulla loro attività in mare.

4. I soci atleti possono utilizzare le imbarcazioni sociali per i loro allenamenti e per le regate, previa autorizzazione del Direttore Sportivo o dell’istruttore della scuola vela. I soci atleti che utilizzano le imbarcazioni sociali scelte dal direttivo al di fuori degli allenamenti non sono tenuti a versare una quota contributo per spese di gestione imbarcazioni.

5. L’entità del contributo è stabilità annualmente dal Consiglio Direttivo.

6. I soci e gli atleti, al di fuori degli allenamenti, sono tenuti ad annotare, sull’apposito registro, la data e l’ora dell’uscita. Al rientro annoteranno l’orario e le eventuali avarie riportate sull’imbarcazione.

7. Ai soci è richiesto il massimo rispetto delle imbarcazioni sociali e delle attrezzature, si richiede pertanto che le imbarcazioni e le attrezzature siano sciacquate con acqua dolce dopo ogni uscita e che le vele siano bene asciutte prima che siano riposte nei loro sacchi.

Ai sensi del comma 4 gli atleti minorenni saranno tenuti a presentare autorizzazione scritta del genitore e l’istruttore o un velista esperto dovranno vigilare sulla loro attività in mare, inoltre ai sensi del comma 4 non sono tenuti a versare la quota contributo spese. 

Deriva singola

  • 1 ora 12 euro
  • 2 ore 20 euro

Windsurf

  • 1 ora 10 euro

Canoa 

Coloro che vorranno associarsi al solo scopo di frequentare il club per le uscite in canoa pagheranno la tessera di soci frequentatori di euro 50 comprensiva di tessera FIV da 10 euro. Tali soci avranno diritto a 2 uscite in canoa accompagnati, le successive un contributo di partecipazione di 10 euro a persona per uscita. In alternativa il socio frequentatore potrà versare la quota di 50 euro che gli darà diritto a 7 uscite.

I soci ordinari, che non rimessano la canoa, hanno diritto a 3 uscite gratuite con canoa del club. Per le successive, verseranno una quota di 7 euro ad uscita. Versando 50 euro avranno diritto a 10 uscite.

 

Per informazioni sui corsi contattare la segreteria del circolo: 070898050 - 3347641686 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

© 2020 YACHT CLUB QUARTU | associazione sportiva dilettantistica | info@yachtclubquartu.it | PIVA. 02303450924 | CF 92055020926 | Privacy Policy